• Laura Diana

Emergenza Coronavirus - novità al 26.03.2020

Il nuovo elenco delle attività autorizzate dal Ministero dello Sviluppo Economico


I provvedimenti per limitare la diffusione del Coronavirus continuano a succedersi.

Con l'ultimo si ferma fino al 3 aprile anche la fabbricazione di macchine per l’agricoltura, è stata prevista la riduzione delle attività di produzione carta e nei call center, continuano a lavorare le agenzie per il lavoro interinale solo se la somministrazione avviene ad attività autorizzate. Sono stati previsti limiti anche alla fabbricazione di prodotti chimici.


L’elenco delle attività consentite, definito dal D.P.C.M. 22 marzo 2020, è stato infatti modificato a seguito del confronto intercorso tra il Ministro dello Sviluppo Economico Stefano Patuanelli, il Ministro dell’Economia e delle Finanze Roberto Gualtieri e le sigle sindacali nazionali.


Di seguito l’elenco aggiornato delle attività autorizzate.







CORONAVIRUS - ELENCO ATTIVITA' AUTORIZZATE aggiornate al 25.03.2020











Per le attività in Regione Lombardia:


con l'ultimo decreto legge il Governo ha di fatto accentrato la gestione dell’emergenza Coronavirus dopo lunghi scontri con le Regioni, compresa la Regione Lombardia.

Nel nostro ordinamento un decreto legge supera e annulla un’ordinanza di una Regione.

Quindi, l’ultimo provvedimento di Regione Lombardia cade, ora che c’è il decreto.

Inoltre è stato stabilito che, da ora in avanti fino alla chiusura dell'emergenza sanitaria, le misure regionali avranno un'efficacia limitata a sette giorni sempre che, entro ventiquattro ore dalla loro adozione, vengano sottoposte al Presidente del Consiglio dei Ministri per la loro conferma. Se l'esecutivo non le confermerà, non entreranno in vigore.